I laghetti artificiali: il metodo “interrato”

I laghetti artificiali: il metodo “interrato”

Buongiorno,

concludiamo il nostro discorso sui laghetti artificiali.


Il secondo metodo per realizzare un laghetto è “interrato”: si procede allo scavo e all’interramento del prototipo creato con del materiale: tufo, travertino o anche sassi da fiume, forme e aiuole che andranno ad integrarsi con il giardino già esistente. Anche in questo caso si utilizza una pompa per il ricircolo della stessa acqua.💦


Una volta stabilite la dimensione e l’ubicazione del laghetto bisogna procedere con lo scavo, che consigliamo essere di almeno due differenti profondità, per garantire una maggiore variabilità di flora e fauna.
Una volta effettuato lo scavo bisogna scegliere il materiale da interrare: il telo impermeabile potrebbe rappresentare un’alternativa economica rispetto ai materiali che abbiamo indicato all’inizio. Per avere un ottimo risultato, è necessario stendere dapprima un telo in fibra tessile (tipo juta) sopra lo scavo e poi quello impermeabile.


Le ultime operazioni da effettuare sono l’installazione di una pompa per il riciclo dell’acqua e l’aggiunta di piante, pesci, sassi che andranno ad ornare il nostro laghetto 🐠

Related posts

giardino

Le diverse tipologie di giardino

Buongiorno, se stai pensando di rifare il tuo giardino per dargli un aspetto nuovo e originale e un po’ diverso dal solito, leggi fino in fondo questo post in quanto vedremo i vari tipi di giardino realizzabili e le loro caratteristiche, per aiutarti a scegliere il design che più...

Read More
pacciamatura

La pacciamatura

Buongiorno, oggi vi parleremo della pacciamatura. Cos’è la pacciamatura? La pacciamatura è una tecnica molto importante per il benessere del vostro orto, e vi permette di ricreare le stesse condizioni di crescita già presenti in natura. In che cosa consiste? La pacciamatura, concretamente, consiste nell’applicare un tessuto drenante contro...

Read More
sementi

Come preparare un terreno per la semina

Buongiorno, visto il periodo oggi vogliamo condividere con voi alcuni consigli su come preparare un terreno per la semina. Prima di buttare i semi del nostro nuovo prato bisogna preparare il terreno in modo che le nuove piantine possano svilupparsi al meglio e crescere rapidamente; è fondamentale che il...

Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.