Effetti sulla mente umana del giardinaggio

Effetti sulla mente umana del giardinaggio

Buongiorno,

oggi vogliamo parlarvi degli effetti positivi che un giardino porta alla nostra mente.

Creare giardini e coltivare piante è sicuramente un’attività fondamentale dell’uomo, sviluppata già in tempi antichi:

  • I giardini romani avevano molte caratteristiche in comune con i giardini di oggi: erano un luogo di pace e tranquillità, un rifugio dalla vita cittadina, ma erano anche investiti di significati religiosi e simbolici. 
  • I giardini zen, invece, composti quasi esclusivamente da rocce e ghiaia sono stati creati per offrire ai monaci un posto dove meditare, e sono conosciuti perché creano un senso di tranquillità, immobilità e calma.
  • I giardini di Versailles del ‘600, invece, simboleggiavano il potere assoluto, sia per la maestosità, sia per le caratteristiche dell’ambiente che lo rendesse più gradevole e che conferisse un maggior prestigio sociale. 

Tornando ai nostri tempi, è ormai scientificamente provato che una persona reagisce alla presenza delle piante non solo con la semplice constatazione della loro bellezza, ma ne trae giovamento sotto tanti aspetti: un ambiente contenente vegetazione impiega la mente senza fatica e, allo stesso tempo, la esercita, la tranquillizza e rivitalizza e, di conseguenza, rinvigorisce l’intero sistema.

Perché la natura può favorire il benessere?

La risposta è semplice: il giardino, predisponendo la nostra mente al bello, alla pace e alla quiete, infonde al nostro corpo il benessere. Occuparsi di uno spazio verde ha effetti positivi ad ampio raggio.

  • Dal punto di vista fisico, è opinione comune tra molti medici, aiuta a regolarizzare il battito cardiaco, il respiro e la pressione sanguigna; inoltre migliora la coordinazione, la forza e la resistenza.
  • Dal punto di vista mentale, porta effetti positivi alla concentrazione, alla memoria e all’orientamento, costituendo un momento riequilibrante contro lo stress, la tensione e la depressione. Aiuta anche l’autostima, perché curare un seme e farlo diventare una bellissima pianta ci fa sentire molto gratificati e soddisfatti. I colori, i suoni ed i profumi

Torna alla home

Related posts

giardino

Primavera: il tempo per la cura del verde

Maggio-giugno sono i mesi giusti per la fioritura, le temperature cominciano a mitigarsi e la primavera può iniziare seriamente il suo corso. Dove posso gestire il mio spazio verde? In giardino o in balconeSe non disponi di un giardino ma solo di un balcone, rimuovi le protezioni invernali, se...

Read More
cippatore

Il cippatore

Cos’é il cippatore? Ilcippatore è uno strumento fondamentale impiegato per la riduzione di materiale verde di scarto del proprio giardino; infatti, ha a disposizione un apparato di frantumazione adatto a trituraremateriali dalle grandi dimensioni, riuscendo, così, a frantumare una grossa consistenza di materiale in brevissimo tempo. Il prodotto finale...

Read More

La fresaceppi

Buongiorno Lafresaceppiè un attrezzo efficiente e molto rapido, e per questo utilizzato nel giardinaggio, in agricoltura e in generale da chi ha a che fare con la manutenzione del verde. Nello specifico, viene impiegata essenzialmente dopo che si ha tagliato un albero. Quando viene tagliato un albero di una...

Read More